facebook
linkedin
instagram

CERCAMI SUI SOCIAL:

logo silvio jpeg.001.jpeg

SILVIO CARNASSALE

Social Media Management

Communication Management

Content Marketing

 

P.IVA 03743380986

Privacy Policy

 

Cookie Policy

info@silviocarnassalesmm.com

Meta pensa agli NFT, mentre Instagram e TikTok agli abbonamenti

22/01/2022 09:39

Silvio Carnassale

Novità Social, Facebook, Instagram, meta, NFT, TikTok,

Meta pensa agli NFT, mentre Instagram e TikTok agli abbonamenti

Meta vuole entrare nel mondo degli NFT. Instagram svela nuove funzionalità e testa gli abbonamenti, seguita da TikTok.

FACEBOOK

 

Indiscrezione non confermata, ma abbastanza plausibile: il gruppo Meta starebbe valutando diverse soluzioni per inserirsi nel mercato degli NFT. I Non-Fungible-Token (qui potete scoprire cosa sono) sono in espansione continua e si starebbero studiando modi per mostrarli, ad esempio, come immagini di profilo, oppure realizzare un vero e proprio marketplace dedicato alla vendita (e all’acquisto).

 

Inutile dire che questo arricchirebbe ancora di più il prospettato mondo del Metaverso, inserendo uno dei “beni” più in voga del momento.

 

INSTAGRAM

 

Diverse novità, come sempre, per il Social di proprietà di Meta. 

 

Sempre nell’ottica di una “competizione” con TikTok, Instagram ha deciso di introdurre la funzione Remix direttamente sui Reels. Inoltre, le trasmissioni in diretta avranno opzioni di personalizzazione in più, come mettere in risalto il tema, la data e l’orario per aiutare gli utenti nel coinvolgimento.

 

La grande novità, però, riguarda il fronte degli abbonamenti. Instagram ha introdotto, in fase di test, la possibilità di abbonarsi a pagamento ai profili di influencer e creator. La piattaforma rimarrà ovviamente gratuita, ma per chi intende monetizzare i propri contenuti questa potrebbe essere una nuova possibilità. Le commissioni non saranno prelevate fino al 2023 e gli utenti si vedranno proporre abbonamenti in un range di prezzo compreso tra 0,99 e 99,99 dollari, a seconda del proprio influencer, potendo accedere a contenuti riservati ed esclusivi. I follower abbonati saranno contraddistinti da un badge viola per aiutare i creator nell’identificazione. Il modello punta a fidelizzare un’utenza “premium”, di minore entità e quindi già esclusiva, entrando in un mercato, quello degli abbonamenti, che comincia a coinvolgere anche il mondo Social (scoprirete perché leggendo il paragrafo dedicato a TikTok). 

 

Al momento sono coinvolti solo una decina di influencer statunitensi, in via sperimentale, ma presto la funzionalità potrebbe essere estesa anche a molti altri.

 

TIK TOK

 

Anche il Social più cresciuto nel 2021 si sta affacciando al mondo degli abbonamenti. L’azienda sta infatti studiando diversi metodi per implementare questa modalità anche sulla sua piattaforma, sulla scia di quanto annunciato e testato da Instagram. Non ci sono ulteriori informazioni su come e quando gli abbonamenti prenderanno piede anche in Tik Tok, ma sicuramente il trend è quello, quindi non ci resta che attendere.

Come creare un sito web con Flazio