facebook
linkedin
instagram

CERCAMI SUI SOCIAL:

logo silvio jpeg.001.jpeg

SILVIO CARNASSALE

Social Media Management

Communication Management

Content Marketing

 

P.IVA 03743380986

Privacy Policy

 

Cookie Policy

info@silviocarnassalesmm.com

Novità per WhatsApp e Google, mentre TikTok testa il "non mi piace"

16/04/2022 10:27

Silvio Carnassale

Novità Social, Twitter, whatsapp, google, pinterest,

Novità per WhatsApp e Google, mentre TikTok testa il "non mi piace"

Mentre WhatsApp introduce le Community, Google perfeziona la ricerca e Twitter diventa più inclusivo. Novità anche per TikTok e Pinterest.

WHATSAPP

 

WhatsApp si arricchisce della funzione Community, che consentirà di aggregare più gruppi separati in un unico spazio. Questa funzione sarà quindi utile per coordinare diversi gruppi e suddividere a loro volta le persone in spazi di discussione più piccoli e specifici. Naturalmente l’accesso alle Community non sarà libero, ma previo invito da parte di un amministratore, che sarà l’unico a poter gestire l’inserimento dei gruppi e la creazione di eventuali spazi di lavoro. Anche i numeri di telefono degli utenti non saranno visibili a tutti i partecipanti alla Community, ma solo agli altri membri del gruppo specifico, come accade ora.

 

Nella versione Business (e beta) per Android, la popolare piattaforma di messaggistica sta inoltre testando la possiliità di creare un ordine in maniera semplice e veloce. Un negozio, ad esempio, potrà quindi usare questa opzione per selezionare i prodotti disponibili e inviare tutto al cliente tramite l’opzione “ordine”, permettendo di agevolare molto l’operazione di acquisto.

 

GOOGLE

 

Dopo il blocco della monetizzazione sui siti web e app in Russia, il gigante di Mountain View apporta un’ulteriore stretta e annuncia la “messa in pausa della monetizzazione dei contenuti finalizzati a sfruttare, ignorare o giustificare la guerra”.

 

Google sta inoltre perfezionando la ricerca grazie all’intelligenza artificiale. Dopo l’annuncio dell’arrivo del Multi Search sull’applicazione ufficiale, che combinerà immagini e testi per trovare risultati ancora più rilevanti, Google sta testando anche MUM (Multitasking Unfied Model), che permetterà, grazie all’intelligenza artificiale, di trovare risultati correlati più in fretta. Ad esempio, tramite Google Lens si potranno trovare capi di abbigliamento correlati al proprio guardaroba partendo da un’immagine.


TWITTER

 

Twitter ha rilasciato un breve aggiornamento per aumentare l’accessibilità della sua piattaforma agli utenti con problemi di vista. Tutte le immagini contenenti descrizioni, infatti, avranno ora un tag “ALT”. Grazie a questo indicatore, quindi, non saranno più necessari gli strumenti di lettura a viva voce del testo per identificare la disponibilità di descrizioni di immagini nei tweet, rendendo l’esperienza di navigazione più pratica e inclusiva.

 

TIKTOK

 

Il Social asiatico ha dato il via ai test per l’inserimento del tasto "non mi piace" sulla sua piattaforma. Potrebbe quindi essere possibile, in futuro, manifestare esplicitamente i propri giudizi negativi su un contenuto dell’utente, anche se questi saranno visibili solo al creatore di contenuti, per proteggerlo da comportamenti inappropriati.

 

PINTEREST

 

Il Social ha annunciato una partnership con WooCommerce per portare i venditori sulla piattaforma. WooCommerce, il celebre plug-in per WordPress, darà la possibilità ai suoi 3,6 milioni di venditori di convertire i propri cataloghi prodotti in “Shoppable Pins” su Pinterest.

 

La novità si inserisce nella sempre maggiore integrazione tra i Social prevalentemente grafici e il mondo dell’e-commerce.

Come creare un sito web con Flazio